MANI SACRILEGHE

GIAN MARIA VOLONTè

Mani sacrileghe

svestite di mente

armano

pedine umane

impolverate di fanastismo

E in quei cerchi di luce

accecati di violenza

s’esalta un cantico amaro…

Degrada pace, solidarietà

e rispetto umano

decaduti

trivellati

 in uno spigolo buio

alla mercè di colei

che aliti blasfema

su arcate di vita

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

Annunci

33 comments

  1. Versi intrisi, purtroppo, di una realtà di quotidiano orrore, somministrato continuamente da menti bacate, intrise di odio verso persone innocenti a cui hanno tolto la pace, in nome di un dio che non esiste ed in nome di false ideologie che minacciano continuamente il mondo, tenendolo sulla corda, cospirando attentati mortali che innescano stragi di gente innocente. Versi che rispecchiano l’amara realtà che stiamo vivendo oggi e, non s’intravvede via d’uscita. Brava come sempre Silvia con i tuoi versi coinvolgenti che arrivano al lettore immedesimandolo. Un abbraccio e buon pomeriggio poetessa!
    Grazia Denaro

    Mi piace

    1. Molto delineato e accurato, il tuo esaustivo commento Grazia….
      Mi fa molto piacere la tua presenza nei miei blog…
      Ti auguro una bella sera speciale, cara

      Mi piace

  2. la mano creativo può essere la stessa come la mano che distrugge… l’intenzione è in ultima analisi, la mente e il carattere che determinano una o un’altra azione. Versi potenti, amica … un abbraccio e buon fine settimana. Aquileana ☺️

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...