SULLA PUNTA DEI PIEDI

donna fatale

Nel ricettacolo di cadenze lievi d’alba

scalpitano

dita d’aria

mosse dal cipiglio vaporoso

del bello della notte

E nella sonorità

d’ideali sommessi

si sorseggia la tempra del rinnovato dì…

E’ un intrigo

di sottintesi e palesità

facenti capolino

a recite ossidate

da astrazioni intellettuali

mai confacenti a una realtà efficace

sulla quale tenersi in equilibrio

sulla punta dei piedi

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati


 

Annunci

14 comments

  1. Un risveglio fantasticante sui ricami della notte, abitudine giornaliera svolta in intimità che tende a intraprendere convesazioni leggiadre, tendenti a sminuire il pesantore della giornata. I tuoi versi, come sempre, sono paradigma di verità. Molto belli ed apprezzati cara Silvia. Buona domenica ed un abbraccio, Grazia

    Mi piace

  2. In ogni minuto, in ogni tempo, in ogni istante di vita dobbiamo sempre essere pronti a tutto – cercando di non perdere l’equilibrio affinché quanto desideriamo, non debba prendere un’altra strada – bilanciando il più possibile quanto la vita propone.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...