TRA LE GAMBE

o

M’adagio

silenziosa

su un plancton

iridescente di memorie

suggendo il brio

d’una dorsale lievissima

Mi scosta il ciuffo

mosso dal mormorio d’arterie

intrise nel vagito nostalgico di foglie

Sono discinte

dall’avvolgente abbraccio

d’un soffio d’ali capriccioso e labile

che passi

inavvertito

tra le gambe

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

Video della poesia “Tra le gambe”

Annunci

8 comments

  1. Ricordi accendono sensazioni ed emozioni toccanti l’anima che attiva un brivido inconscio di sensualità. Bella e molto sensuale. Piaciuta tantissimo. Un caro saluto ed un abbraccio Silvia! ❤
    P. S. Stupendo video-poesia molto bello e sexy!

    Liked by 1 persona

  2. Vedo prima un climax ascendente di sinestesie sonore: silenziosa, mormorio, vagito. Climax che si fa discendente subito dopo: soffio, inavvertito. Questo silenzio che si fa suono fino a sciogliersi lentamente mi sembra un percorso di sensazioni tattili appena percepibili e pertanto gradevoli (adagiarsi su un plancton, scostare il ciuffo, abbraccio avvolgente). Senza dubbio un momento di sensazioni e piaceri notevoli. Sei riuscita a restituire l’emozione di un momento di vissuto di grande impatto emotivo con quella grande raffinatezza e ricercatezza che ti contraddistingue. Chapeau.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...